Si scrive Welfare, si legge Payroll… e va integrato nell’HR management

Home / Marketing / Si scrive Welfare, si legge Payroll… e va integrato nell’HR management

Si scrive Welfare, si legge Payroll… e va integrato nell’HR management

Si scrive Welfare, si legge Payroll… e va integrato nell’HR management

Intelco conferma la sua mission di integrazione con tutti gli aspetti dell’HR management, e definisce il percorso che massimizza i vantaggi delle scelte aziendali in tema WELFARE.

L’attivazione del Welfare in azienda, che sia una scelta unilaterale, che invece derivi da accordi di secondo livello per destinare il PDR, che sia infine una applicazione del CCNL, apre a molte strade e tutte diverse.

I fattori che determinano impatti contribuitivi e fiscali diversi sono infatti legati alle aree dove l’azienda, in modo autonomo o in collaborazione con un gestore welfare, consentirà poi al proprio dipendente di convogliare le quote:

  • previdenza complementare
  • assistenza sanitaria integrativa
  • sostegno all’istruzione e all’educazione dei figli del lavoratore
  • attività ricreative, culturali e sportive, assistenza sociale ai familiari
  • sostengo al potere di acquisto (es. carrello spesa, buono benzina…).

Ogni decisione si traduce in una complessità da gestire, anzi da prevenire, adeguando per tempo il proprio sistema di HR management sia negli aspetti payroll sia negli aspetti di contabilità e finanza.

Cliccare qui per approfondimenti